ADIFII Onlus si pone l’obiettivo di supportare gli incontri sportivi in collaborazione con Università Federico II, e creare un momento di confronto e di condivisione che sia lontano dall’ambulatorio dove i ragazzi con Diabete di tipo 1 possono sempre meglio aver chiaro che l’attività fisica è un tutt’uno con la terapia farmacologica e l’alimentazione.

Nasce così l’esigenza di stabilire, in modo chiaro, compiti e responsabilità per l’assistenza e promuovere la conoscenza della patologia e soprattutto sensibilizzare la gestione. Tutto ciò appare indispensabile per favorire, negli sportivi con diabete, un’esperienza anche sociale che sia serena, sovrapponibile a quella dei loro compagni.

ADiFII Onlus con questi eventi sportivi desidera trasferire dal teorico al pratico, che la condizione di diabetico non implica di per sé incapacità assoluta e temporanea a svolgere il proprio lavoro, ed attività sportiva salvo che non intervengano problemi intercorrenti o complicanze.

A margine degli eventi sportivi, infatti, i ragazzi continuano a sfidarsi attraverso giochi di ruolo e momenti educazionali che permettono loro di riflettere sul diabete e sulle terapie attualmente disponibili, in modo da fare acquisire un approccio maturo e responsabile nei confronti di una condizione cronica.

I momenti educativi sono incentrati sulla prevenzione delle ipoglicemie, la diminuzione del livello di zucchero nel sangue al di sotto dei valori di normalità, la gestione le microinfusore, sintomi quali sono sudorazione, palpitazione, tremori, giramenti di testa, fino al  ricovero in ospedale, nei casi più gravi.